Azione F1

Gestione tecnico amministrativa del progetto.

Per la gestione di un progetto così complesso, in ragione anche del numero di partner presenti e delle attività da realizzare, Regione Lombardia come beneficiario coordinatore predispone all’avvio di progetto una struttura di coordinamento tra i partner al fine di rispettare modi e tempi per l’avanzamento del progetto, secondo lo schema riepilogativo riportato nella successiva figura.

Azione F2

Revisione contabile indipendente

Certificazione della congruità del rapporto finanziario finale prodotto dal progetto rispetto alla normativa italiana e da quanto previsto dalle Disposizioni Comuni dei progetti Life+. Questa attività verrà svolta nell’ultimo semestre di progetto ad opera di un revisore dei conti indipendente.

Azione F3

Piano di gestione tecnico-amministrativo per la continuazione delle attività di conservazione del corridoio fluviale del Fiume Po.

Redazione di un documento tecnico-amministrativo contenente il programma operativo per la gestione condivisa e coordinata delle attività legate alla conservazione dell'ecosistema del corridoio fluviale del fiume Po.

Azione F4

Networking con altri progetti Life

Realizzazione di un network di comunicazione e scambio di esperienze con altri progetti Life che operano sulle tematiche di riconnessione dei corridoi fluviali e di gestione della fauna ittica, con particolare riguardo alle specie minacciate quali lo storione.

 L’individuazione dei progetti idonei verrà fatta attraverso il database dei progetti Life presente sul sito della Commissione Europea, e i contatti e lo scambio di esperienze verranno stabiliti attraverso un’apposita sezione del sito web realizzato nell’ambito dell’Azione E.3. I referenti dei progetti riceveranno regolarmente uno stato di avanzamento del progetto grazie alla newsletter realizzata nell’Azione E.6, oltre a materiale specifico, il tutto in forma elettronica per ridurre il carbon footprint del progetto.

In particolare la Regione Lombardia responsabile dell'azione, si impegna a stabilire un network di confronto e scambio di esperienze con altri Progetti Life che hanno realizzato passaggi per pesci e altre infrastrutture verdi a favore della connettività fluviale (come il progetto: LIFE Apron II LIFE04 NAT/F/000083).

L’Azione inizierà dal secondo trimestre di progetto in contemporanea con la messa in rete del sito web e si protrarrà per tutta la durata del progetto.

Azione F5

Monitoraggio dell’avanzamento del progetto.

L’azione prevede la costante verifica da parte della Struttura di Coordinamento e Gestione del progetto, supportata del Gruppo Tecnico di Monitoraggio, dei risultati ottenuti dal progetto sulla base di specifici indicatori sviluppati per le diverse Azioni.

Log-in





Il sito è realizzato con il contributo dello strumento finanziario LIFE della Comunità Europea.