Azione D2

Controllo dell’efficacia dei ripopolamenti di Acipenser naccarii* e delle altre specie ripopolate.

Le modalità di attuazione del programma di monitoraggio, che dal 1/07/2014 protraendosi sino a fine progetto (30/06/2018), risultano in parte diverse nei due differenti gruppi:

  1.  Storione cobice: per gli stadi giovanili dal terzo anno di progetto si utilizzeranno campagne annuali di elettropesca volte a rintracciare gli esemplari marcati rilasciati.  Per gli esemplari adulti e subaduti, si farà riferimento principalmente ai 100 esemplari storioni dotati di emettitore ad ultrasuoni, che verranno monitorati attraverso una serie di stazioni fisse poste lungo il corso del Fiume Po e nel passaggio per pesci a Isola Serafini che, registrando gli impulsi diversi generati da ogni emettitore, saranno in grado di accertare la presenza dei singoli soggetti in quella data area. A questo si aggiungeranno sia le attività dirette presso il passaggio per pesci a Isola Serafini - infatti le riprese delle telecamere e la possibilità di trattenere nella apposita gabbia di cattura gli storioni in transito, ne permetterà l’identificazione di quelli marcati con microchip – che le segnalazioni di catture accidentali da parte dei pescatori che operano lungo il fiume coinvolti nel progetto attraverso un accordo con le associazioni.
  2. Ciprinidi reofili (Lasca, Pigo, Savetta e Barbo comune): l’attività di monitoraggio partirà dal terzo anno di progetto e consisterà in campagne annuali di elettropesca volte a rintracciare gli esemplari marcati rilasciati.

Log-in





Il sito è realizzato con il contributo dello strumento finanziario LIFE della Comunità Europea.