Azioni di Progetto per il Passaggio Pesci

Le attività previste per la realizzazione di questo passaggio artificiale per pesci e al monitoraggio della sua efficacia, fanno riferimento a quattro specifiche Azioni che, pur essendo sinergiche tra loro, sono realizzate in fasi successive:

Azione A3 “Progettazione degli interventi di ripristino della continuità del corridoio fluviale, del sistema di controllo e degli altri interventi strutturali previsti”

 Questa Azione, che si sviluppa dal 1/01/2012 al 31/12/2013, prevede la realizzazione di tutte le attività che portano sino alla progettazione esecutiva del passaggio per pesci finalizzato a riconnettere il tratto di fiume a monte e a valle della diga di Isola Serafini.

Azione B1 “Messa a disposizione dei terreni per la costruzione del passaggio per pesci a Isola Serafini”

Il progetto prevedeva la messa a disposizione da parte di EGP alla Provincia di PC, ma per l’effetto della legge Delrio n. 56 del 7/04/2014 di soppressione delle province non montane, l’accordo verrà sottoscritto tra Enel Green Power (proprietario dei terreni) e Regione Emilia Romagna.

Azione C1 “Realizzazione del passaggio artificiale per pesci con annesso sistema di controllo a Isola Serafini”

Questa Azione, successiva alle precedenti, prevede tra il 1/01/2014 e il 31/12/2015 la realizzazione del passaggio per pesci a bacini successivi che collega entrambi i rami del fiume Po a monte e valle della diga di Isola Serafini, dimensionato in modo tale da permettere il passaggio anche di specie ittiche di grosse dimensioni quali lo storione cobice, che rappresenta la specie target.  Questa struttura sarà inoltre dotata di un sistema di monitoraggio continuo dei pesci in transito mediante telecamere, oltre a un sistema di cattura e rilascio in grado di esercitare sia studi sui pesci in attraversamento che un controllo e prelievo sulle specie esotiche invasive, come previsto dall’Azione C3. Una struttura didattica permetterà inoltre la diffusione delle tematiche legate alla conservazione del corridoio fluviale tra i visitatori.

Azione D1 “Verifica del ripristino della migrazione ittica a seguito della realizzazione del passaggio artificiale per pesci”

Rappresenta la fase di monitoraggio post-operam del funzionamento della struttura realizzata, e si svolge dal 1/07/2013 a fine progetto (30/06/2017).

Sono previste due fasi operative: una ante-operam in cui oltre ad un’indagine bibliografica verranno raccolti ed analizzati i video dei passaggi delle diverse specie ittiche registrati presso le cabine di monitoraggio realizzate sul corso del Fiume Ticino e del Fiume Tresa.  Nella fase post-operam che vedrà l’inserimento anche di Isola Serafini nel programma di monitoraggio.  In questo modo sarà possibile verificare e quantificare sia il reale utilizzo della scala di risalita di Isola Serafini, che il ripristino della migrazione lungo l’intero corridoio fluviale.

 

Log-in





Il sito è realizzato con il contributo dello strumento finanziario LIFE della Comunità Europea.