10/11/2017 - Visita presso la scala di risalita per pesci

Il giorno 10 Novembre 2017 ha avuto luogo presso la Centrale ENEL GREEN POWER di Isola Serafini una visita guidata da parte di una delegazione della Repubblica e Cantone Ticino Dipartimento del Territorio, guidati dall’Ing. Tiziano Putelli Membro dello staff della Direzione del Dipartimento del territorio.
I referenti di Regione Lombardia hanno condotto gli ospiti in un’approfondita visita di tutta la struttura. Particolare interesse ha suscitato la cabina di monitoraggio dotata delle due telecamere che in continuo, h24, registrano i passaggi dei pesci in tempo reale su un PC, dotato di un software dedicato che contribuisce al riconoscimento ed alla catalogazione del numero dei pesci e delle specie in transito. Altro spunto di interesse è stata la descrizione dettagliata del funzionamento delle camere di cattura sperimentali che sono parte integrante e dotazione innovativa dell’intera opera. I vertici di Enel GP che hanno autorizzato la giornata di visita, hanno anche offerto l’opportunità di una visita guidata della Centrale accompagnati dal Direttore tecnico.

Visita della delegazione della Repubblica e Canton Ticino del 10 novembre 2017

17 Marzo 2017 – Inaugurazione passaggio per pesci Isola Serafini

 

Il 17 marzo, a due anni dall’avvio del cantiere, viene inaugurato il passaggio per pesci a forma di Y rovesciata, posto a servizio dei due rami del fiume Po interessati dalla diga idroelettrica di Isola Serafini (Monticelli d’Ongina - PC), a circa 300 km dal delta del fiume nel Mare Adriatico.

 La realizzazione di questa opera permette, dopo oltre 50 anni, di riconnettere al Mare Adriatico almeno altri 100 km a monte della diga lungo il corso principale del fiume Po, ed il reticolo idrografico ad esso sotteso che si estende per oltre 70.000 kmq, comprendendo i tanti sottobacini, tra cui quello del Ticino sino al Lago Maggiore e al Lago di Lugano.

VI conferenza stampa 23 maggio 2016

La realizzazione del corridoio di passaggio della fauna ittica nella centrale sul Po di Isola Serafini procede nei tempi previsti e a inizio 2017 l'opera dovrebbe essere consegnata. Lo stato d'avanzamento del progetto - nato per consentire il ripopolamento del Po di pesci come lo storione, e il loro monitoraggio per studio o turismo (grazie a una speciale vetrata per l'osservazione dei pesci lungo la risalita) - è stato al centro di una conferenza stampa itinerante con gli assessori regionali all'Agricoltura dell'Emilia-Romagna, Simona Caselli, e Lombardia, Gianni Fava

21 Maggio 2016 - World Fish Migration Day

Il World Fish Migration Day (WFMD) è un evento a scala globale-locale per promuovere la consapevolezza sull'importanza dei fiumi senza barriere per favorire i pesci migratori. Questo evento è alla seconda edizione e oltre 1000 organizzazioni in tutto il mondo sono coinvolte.

Il Parco del Ticino, si è iscritto al  World Fish Migration Day 2016 e in due date, il 16 e il 25 maggio, due diverse scuole del Parco saranno coinvolte nelle attività di ripopolamento e saranno direttamente gli studenti a rilasciare esemplari di giovani storioni (Acipenser naccarii) nel fiume Ticino (Figura 1). Sarà il momento perfetto per descrivere il WFMD, e per spiegare i progetti che il Parco e gli altri partner coinvolti stanno portando avanti per la riqualificazione dei  collegamenti fluviali  del Po ed il ripristino delle rotte migratorie.

Figura 1 - Rilascio di giovani storioni nel Fiume Ticino da parte di studenti di alcune scuole primarie.

L'evento fa parte delle attività di diffusione previste nel Progetto Life "ConfluPo", relative al passaggio per pesci del fiume Po.

Vie d'acqua per pesci piccoli

I ragazzi dell'Istituto Comprensivo «A. Moro», Scuola Media di Via Vivaldi (Abbiategrasso (MI)) hanno pubblicato un articolo sul quotidiano "Il Giorno" in merito alla loro esperienza presso il parco del Ticino.

Log-in





Il sito è realizzato con il contributo dello strumento finanziario LIFE della Comunità Europea.